Il Decreto legge 20 giugno 2017 n. 91, convertito con modificazioni dalla legge 3 agosto 2017 n. 123 (GURI Serie Generale n. 188 del 12 agosto 2017) e successive modificazioni, nell’ambito degli interventi urgenti per la crescita economica nel Mezzogiorno, ha previsto e disciplinato la possibilità di istituzione delle Zone Economiche Speciali (ZES) all’interno delle quali le imprese già operative o di nuovo insediamento possono beneficiare di agevolazioni fiscali e di semplificazioni amministrative.

Con il DPCM 25 gennaio 2018 è stato adottato il Regolamento recante l’istituzione di Zone Economiche Speciali (ZES) (GURI Serie Generale n. 47 del 26 febbraio 2018).

Con il Decreto del Direttore generale dell’Agenzia per la coesione territoriale n. 11/2021 è stata istituita la Segreteria di supporto ai Commissari delle Zone Economiche Speciali (ZES).

 

ZES Sicilia Orientale

 

ATTO ISTITUTIVO

 

  • DPCM istitutivo (pdf)

  • Piano di Sviluppo Strategico (pdf)

 

CREDITO D’IMPOSTA ZES

 

L’articolo 5 comma 2 del Decreto legge 20 giugno 2017, n.91 convertito con modificazioni dalla legge 3 agosto 2017, n. 123 e successive modificazioni,  in relazione agli investimenti specificamente effettuati nelle ZES, ha esteso l’applicabilità del credito d’imposta di cui al previgente articolo 1 commi 98 e seguenti (“Credito d’imposta investimenti nel Mezzogiorno”) della legge 28 dicembre 2015, n. 208.

L’Agenzia delle Entrate, con provvedimento del 9 agosto 2019, ha disposto la “definizione delle modalità di presentazione della comunicazione per la fruizione del credito d’imposta per gli investimenti nelle zone economiche speciali”.

Come previsto nelle Istruzioni per la compilazione di tale comunicazione, di seguito si riporta l’elenco dei Comuni, o delle loro porzioni, che costituiscono la ZES.

 

ELENCO DEI COMUNI (O DELLE LORO PORZIONI) INCLUSI NELLA ZES

 

La documentazione che segue contiene le unità territoriali dei Comuni (particelle) incluse integralmente o parzialmente nella ZES. Per quanto riguarda le unità territoriali parzialmente incluse nella perimetrazione della ZES, potranno essere richiesti chiarimenti agli uffici della Regione di seguito indicati, con specifico riferimento ai limiti territoriali di localizzazione già contenuti nel Piano di sviluppo strategico allegato al DPCM istitutivo a suo tempo adottato.

  • Elenco dei Comuni (pdf)

  • Dati catastali (pdf)

 

Contatti Ufficio regionale

 

Regione Siciliana – Dipartimento Attività Produttive
“Servizio 11.S – ZES ed altri interventi agevolativi”
e-mail: zes@regione.sicilia.it
tel. 0917079750

 

LINK UTILI

- Modello e istruzioni

- Normativa e prassi - Crediti d’imposta Mezzogiorno e Zes: new look al modello di comunicazione

- Analisi e commenti - Legge di bilancio e Fisco - 4 - Zes, imposta light per nuove attività

Fisco oggi è curato dall'agenzia delle entrate

 

 

HOME